sabato 31 dicembre 2011

domenica 25 dicembre 2011

Coriandoli a Natale

Buon Natale a tutti.



E' inutile sai,
il male che fa
il peso di un bacio.
L'hai dato soltanto
perchè eri da solo.
La colpa dov'è?!
Qua intorno non c'è
Sai dirmi tu dov'è?!
In un giorno che piove
Un giorno che tu
ti senti inutile
Coriandoli a natale
E magari ancora
troppo stanco per ricominciare.
Ma scometto che poi..
Tu te ne andrai
E' semplice ma..
ma non dire che
la vita ti prende
soltanto alle spalle.
Ti ha preso in un giorno in cui ti senti inutile.
Coriandoli a Natale
E magari ancora
troppo stanco per ricominciare.
E magari ancora
troppo stanco per ricominciare.
In un giorno che
ti senti inutile
Coriandoli a Natale
Ma scommetto che poi..
Tu te ne andrai
E' inutile sai
vorrei ma non puoi
toccarmi nel cuore
entrarmi negli occhi
Ti ha preso in un giorno in cui ti senti inutile.
Coriandoli a Natale
Ma scometto che poi...
Tu te ne andrai
Tu te ne andrai
Tu te ne andrai...

martedì 20 dicembre 2011

Happy Christmas in salsa glam



Cercando un video un po' più particolare dei soliti War is Over e Jingle Bells Rock mi sono imbattuta in questo video trash che di natalizio ha quasi tutto, se non contiamo i pantaloni indecenti e la neve artificiale.

Buon Natale a tutti voi.

venerdì 16 dicembre 2011

Immagina...

Immagina di poter vivere solo un giorno in un intero anno e poi ripiombare nel sonno profondo dell'indifferenza:

COSA FARESTI IN QUEL GIORNO?

lunedì 21 novembre 2011

Passa il tempo ma...



Eh la benzina ogni giorno costa sempre di più
e la lira cede e precipita giù
svalutation, svalutation.
Cambiando i governi niente cambia lassù
c'è un buco nello Stato dove i soldi van giù
svalutation, svalutation.

Io amore mio non capisco perché
cerco per le ferie un posto al mare e non c'è
svalutation, svalutation.

Con il salario di un mese compri solo un caffè
gli stadi son gremiti ma la gente dov'è
svalutation, svalutation.

Mah,
siamo in crisi ma,
senza andare in là
l'America è qua.

In automobile a destra da trent'anni si va
ora contromano vanno in tanti si sa
che scontration, che scontration.

Con la nuova banca dei sequestri che c'è
ditemi il valore della vita qual è
svalutation, svalutation.

Io amore mio non capisco perché
tu vuoi fare il gallo poi fai l'uovo per me
sul lettation, sul lettation.

Nessuno che ci insegna a non uccidereè
si vive più di armi che di pane perché
assassination, assassination.

Ma quest'Italia qua se lo vuole sa
che ce la farà
e il sistema c'è
quando pensi a te
pensa... anche un po' per me.


Passa il tempo ma le cose in questo Paese vanno sempre nella stessa maniera. Come può una canzone del 1976 essere COSÍ attuale?!

giovedì 17 novembre 2011

How to dismantle an atomic bomb

Inauguro il mio ingresso nello staff de "Il Nuovo Caffè - XXI secolo" con un post sulla situazione attuale del nostro "caro" Governo.
Il titolo non è per nulla casuale, la situazione che l'intera Italia sta vivendo è al limite del surreale, del rischioso, dell'impensabile. Siamo un Paese sull'orlo del baratro, governato da gente che farebbe meglio a dedicarsi alla vita agraria.
Il governo "Berlusconi Ter" è appena giunto al suo termine (apparentemente) dopo l'intervento (finalmente) del tanto criticato Giorgio Napolitano, attuale Presidente della Repubblica Italiana. Esattamente: dopo gli innumerevoli tentativi, completamente inutili, di una inefficace ed inconcludente Opposizione, dopo che la Lega Nord ha fatto di tutto per mettergli i bastoni tra le ruote poichè non si è mai capito quanto Bossi fosse realmente un alleato o uno stramaledettissimo opportunista, che pur di "governare" (se così possiamo dire, ovviamente solo nei suoi sogni più estremi) avrebbe affondato la sua stessa barca, dopo che manifestazioni, migliaia di persone, un duomo in faccia, capi d'imputazione e tant'altro non sono riusciti ad arrestare la folle corsa di quest'uomo verso il baratro, è bastato che la persona più insospettabile e placida che ci fosse si "rompesse il cazzo" e lo mettesse spalle al muro.
Ed ecco che Mr. B. ha rassegnato le sue dimissioni tra lanci di monetine e cori di gioia.
Ma non è finita.
Mario Monti è stato nominato Senatore a vita e, subito dopo, sono cominciate a girare le voci sulla sua possibile nomina come presidente di un Governo tecnico provvisorio. Subito Idv e Lega Nord si sono assicurati il premio "Cacacazzo 2011", mettendo davanti a loro i propri interessi come al solito con il loro stupido ed insensato ostruzionismo, piuttosto che appoggiare una misura estrema adatta alla situazione nella quale il Paese si trova. Perchè, se B. si è dimesso, è solo perchè il Debito pubblico del nostro Paese sta schizzando alle stelle, mandandoci inesorabilmente verso la bancarotta. Dovevamo per forza arrivare sul ciglio del burrone, per accorgerci di una cosa talmente OVVIA! Non c'è crescita, le borse continuano a "perdere quota", i problemi che il nostro Paese aveva all'inizio dell'ennesimo Governo Berlusconi sono ancora tutti lì (con gli interessi) ed il malcontento generale dilaga per tutta l'Italia. Non c'è più fiducia. Ma non nei confronti di Mr. B., qui si parla di sfiducia verso l'intero sistema politico italiano! Ci siamo stancati di gente che parla e parla ma pensa unicamente ai propri interessi.
Ad oggi, Mario Monti ha formato il sopracitato Governo Tecnico che dovrebbe dare un colpo di coda ai mercati. Ecco, è questo il punto: Mario Monti non è il Mercato! Appena è salito al potere, subito sono iniziate le polemiche sul fatto che Monti non abbia fatto risollevare le borse. Ma stiamo parlando del Mago Zurlì?! Se non diamo tempo a questo Governo nemmeno di formarsi, come potete pretendere che i titoli italiani abbiano un'impennata improvvisa?! E non parliamo del fatto che Berlusconi, nonostante ora sia influente quanto un moscerino su un mammuth, è capace di dimostrarsi coerente e "lucido" come sempre con frasi tipo «Monti mi ispira fiducia» per poi affermare, il giorno dopo, «Appena finirà di esserci utile lo faremo saltare» (non sono le parole esatte, ci tengo a precisarlo, ma il succo del discorso è quello). Per non parlare delle sue battute maleducate su Giorgio Napolitano. Quell'uomo non sa cosa sia il rispetto per chi, al contrario suo, pensa davvero al bene del Paese!
Il problema è che ancora la classe politica italiana non si rende conto che il popolo è esasperato dai loro continui conflitti d'interessi, dalle frasi vuote di un'opposizione che non è mai stata realmente opposizione, dalle promesse non mantenute, dalla lotta per un posto di lavoro e per una gioventù completamente dimenticata dalla Casta. L'Italia è stufa di sentire barzellette sconce e se le cose non cambieranno, sarà lei stessa a riprendersi ciò che ha concesso ai nostri politici e sicuramente non sarà gentile con loro.
Detto ciò, auguro al neonato governo Monti di riuscire a concludere il suo ciclo vitale (nonostante sia già minacciato da numerose ombre) e mi auguro che riesca davvero a "smantellare questa bomba atomica".

P.S.: Scusatemi se alla fine questo post è risultato confusionario o inconcludente, c'erano troppe cose da dire e probabilmente ho finito per essere approssimativo.

Vi lascio con un video tratto da Le Iene mandato in onda qualche settimana fa.

http://www.megavideo.com/?v=HO6PODKC

Mario Monti non è LE BANCHE

Ma è già un passo avanti. Almeno non ho più l'impressione di essere governata da Gongolo dei Sette Nani.

mercoledì 2 novembre 2011

Questione di sesso?

Tutti noi ce la prendiamo con la storia
ma io dico che la colpa è nostra
è evidente che la gente è poco seria
quando parla di sinistra o destra.

Giorgio Gaber


Non è che sia tanto diverso. La destra preferisce le adolescenti, la sinistra i transessuali maturi. E non è nemmeno questione di sesso, solo di prezzo.

venerdì 14 ottobre 2011

Siate Fiduciosi, le cose stanno per cambiare


°§° ɳ ɩ ɵ ɓ ε ~ Valérie Chinaski °§° scrive:
*ricorda che l'amore vince sull'invidia e sull'odio
*lo dice un vecchio pazzo
Davide scrive:
*ecco...
°§° ɳ ɩ ɵ ɓ ε ~ Valérie Chinaski °§° scrive:
*che esce in tivvù
Davide scrive:
*marzullo
*?
°§° ɳ ɩ ɵ ɓ ε ~ Valérie Chinaski °§° scrive:
*no credo sia più vecchio, ma non è detto... penso sia il fratello di Benjamin Button, più va avanti più ringiovanisce
*a fine mandato sarà un embrione
*infatti non è che va con le minorenni
*semplicemente esce con le sue coetanee

Forse è la volta buona

I Rem si sciolgono, i fratelli Gallagher litigano e forse ho trovato un collaboratore per un progetto che intendevo iniziare già da molto tempo. Ieri notte abbiamo trascorso ben due ore a cercare il titolo perfetto, dando così inizio all'unione di due menti pensanti, ahimè, buttate in un racconto di pura demenzialità. "2011 - Odissea Nell'Ospizio" è il tentativo nato da un sogno confuso che narra di alluvioni, caramelle gommose e Bill Murray vestito da pompiere nell'atto di salvare due giovani desiderosi di fumare una semplice Lucky Strike. Non so la storia come avrà inizio né tantomento in quale assurdo modo si svilupperà, ma penso che nascerà qualcosa per cui sia Kubrik che Arthur Clarke si rivolteranno nella tomba o torneranno in vita solo per sputarci in faccia. Detto ciò, pubblicherò al più presto il link a questo nuovo capolavoro della vergogna letteraria in modo che anche voi possiate esprimere il vostro pubblico dissenso a quanto andiamo a narrare. Ringrazio in anticipo Bender per avermi dato corda. Spero che il suo intento non fosse quello di invitarmi all'impiccagione.

Sugar e Dexter a rapporto, signore!

mercoledì 21 settembre 2011

Fidati di me, non sono un Latin Lover...


...cantava Cremonini, invece c'è chi si vanta di questa definizione. E' il caso di Rodolfo Valentino, grande e storico amatore, o del nobile Casanova, il seduttore per eccellenza. Talvolta, però, ci si auto-attribuisce questa definizione atteggiandosi a grandi amatori nascondendo dietro questo appellativo una semplice tendenza all'essere marpioni. Si ottiene così l'effetto contrario. Le donne sono affascinate dai Latin Lovers che non si definiscono tali o che ostentano questa caratteristica con il giusto savoir-faire.

Sono stanca di combattere con l'illusione. Talvolta un calcio negli stinchi è quello che ci vuole.

sabato 6 agosto 2011

Direttamente da Medjugorje

Messaggio del 14 aprile 1982 (Messaggio straordinario)
Dovete sapere che Satana esiste. Egli un giorno si e' presentato davanti al trono di Dio e ha chiesto il permesso di tentare la Chiesa per un certo periodo con l'intenzione di distruggerla. Dio ha permesso a Satana di mettere la Chiesa alla prova per un secolo ma ha aggiunto: Non la distruggerai!: Questo secolo in cui vivete e' sotto il potere di Satana ma, quando saranno realizzati i segreti che vi sono stati affidati, il suo potere verra' distrutto. Gia ora egli comincia a perdere il suo potere e percio' e' diventato ancora più' aggressivo: distrugge i matrimoni, solleva discordie anche tra le anime consacrate, causa ossessioni, provoca omicidi. Proteggetevi dunque con il digiuno e la preghiera, soprattutto con la preghiera comunitaria. Portate addosso oggetti benedetti e poneteli anche nelle vostre case. E riprendete l'uso dell'acqua benedetta!



Ehm...il digiuno e la preghiera... mettiamo la persona in questione sia Anoressica perché Satana non la fa mangiare, le consigliamo un ulteriore digiuno così se ne va in braccio a Cristo il prima possibile, o no?

domenica 24 luglio 2011

Continuo a dire che MSN è la patria dell'informazione...



...inutile.

E' morta la Winehouse

Figlia fuori tempo massimo di una tragica tradizione del rock stardom; 27 anni come Jimi Hendrix, 27 anni come Janis Joplin, 27 anni come Jim Morrison.


Ma sti cazzi. Mo pure io muoio a 27 anni e sono come GIMMORRISON. Ma fatemi il piacere.

venerdì 22 luglio 2011

Facciamo le persone serie.

In tema di sondaggi propongo un argomento di indubbio interesse socioeconomipoliticoesistenziale:

Chi, fra questi, è il detentore del primato della CITAZIONE per eccellenza?

  • Gesù Cristo
  • Martin Lutero e le sue tesi contro la chiesa cattolica
  • Oscar Wilde
  • Jim Morrison
  • La Parola di Francesco Amadori
  • Altri

Non vedo l'ora di scoprire il vincitore.

mercoledì 13 luglio 2011

Costume e società

Ok che msn venderebbe anche il culo di sua nonna per avere qualche visita in più, ma ciò non vuol dire puntare tutto sui fenomeni paranormali, come questo EPIFANIO7 che, per favore, farebbe meglio a mettersi di testa nel cemento. Per non parlare di questo "accattivante" articolo su Lady Gaga che, per carità, potrebbe anche scatenare la curiosità dei fans, se non fosse che gli unici organi che non ha ancora mostrato in pubblico sono il duodeno e forse parte dell'intestino tenue.

Ma è estate, un po' di sano gossip non fa mai male.

giovedì 30 giugno 2011

Girl, Interrupted



Avete mai confuso un sogno con la vita?
O rubato qualcosa pur avendo i soldi in tasca?
Siete mai stati giù di giri?
O creduto che il vostro treno si muovesse mentre invece era fermo?
Forse ero pazza e basta, forse erano gli anni '60 o magari ero solo una ragazza INTERROTTA

Credere nelle favole non vuol dire essere ingenui o immaturi, ma significa guardare con occhi diversi la realtà

Il rasoio fa male
il fiume è troppo basso
l'acido è bestiale
la droga dà il collasso
la corda si spezza
la pistola è proibita
il gas puzza
allora viva la vita!

Dichiarata sana e rispedita nel mondo ...

Diagnosi finale, borderline recuperata.
Che cosa voglia dire ancora non l'ho capito.
Sono mai stata matta?
Forse sì o forse è matta la vita.
La follia non è essere a pezzi
o custodire un oscuro segreto
la follia siete voi o io amplificati.
Se avete mai detto una bugia
e vi è piaciuto
se avete mai desiderato di poter restare bambini in eterno.

Non erano perfette ma erano amiche mie...

...Alcune le ho riviste.. Altre no, mai più, ma non c'è un giorno in cui il mio cuore non le ritrovi...

sabato 11 giugno 2011

Le cattive abitudini son dure a morire

Ricordo quando decidemmo di dare vita a questo spazio. Fu un continuo flusso di messaggi, idee, brio che circolava via msn. Peppe mi disse CON CREATIVE COMMONS ME LA VEDO IO, TU FA IL RESTO. Contattai gli interessati, i tempi di Nimesulide erano fiorenti, c'era il Bloggilet di Michele L'Esteta, c'era Stefano aka Anal Raspons e il suo blog dissacrante, c'erano gli amici passati a salutare che si prestavano a critiche, giudizi e pensieri sparsi. Erano giorni ferventi, giorni pieni di vita.

Il sei marzo duemilanove questo posto aprì i battenti.

A due anni e tre mesi da quel giorno sono ancora fiera di scriverci.

venerdì 27 maggio 2011

Public enemy

Conoscere e approfondire le informazioni sul proprio nemico può portare belle sorprese. Come Robbie Williams che interpreta i Killers. Senza parole.

lunedì 18 aprile 2011

Esistono tutte le attenuanti



Ti ho lasciata in asso sul più bello
proprio mentre tu ti abbandonavi
avevo già perduto il gusto
il mio desiderio di conquista muore
se vedo terra in vista.

Dispiegando vele ad altre sponde
ho fatto voto all'arte e all'esperienza.[...]

L'infedeltà è figlia dell'istinto naturale
contribuisce al miglioramento della specie
estendere la vita circoscritta all'anulare
ha controindicazioni nel sociale
nella fattispecie esistono tutte le attenuanti.

Improvvisando discorsi a braccio
si vestono costumi castigati
e gli armamentari degli amanti
che attendono alla sfera del possesso
e fanno virtuologia del sesso.

L'infedeltà è figlia dell'istinto naturale
contribuisce al miglioramento della specie
estendere la vita circoscritta all'anulare
ha controindicazioni nel sociale
nella fattispecie esistono tutte le attenuanti.

Estendere la vita circoscritta all'anulare
ha controindicazioni nel sociale
nella fattispecie esistono tutte le attenuanti
tutte le attenuanti
nella fattispecie esistono tutte le attenuanti
nella fattispecie esistono tutte le attenuanti
nella fattispecie
nella fattispecie.

mercoledì 13 aprile 2011

Quiero bailar la salsa


Sapete cosa mi fa davvero girare gli ingranaggi?

La gente convinta. Si, la gente convinta. Tutti quelli che pensano di essere unici, irripetibili e soprattutto immodesti. Tutto ciò va naturalmente a scapito di chi la capacità di imparare o le doti innate le sfrutta in ogni piccola parte per migliorare. Dunque, non sono una persona religiosa, direi piuttosto Agnostica, ma non per questo non apprezzo delle mirabili manifestazioni di una cultura cristiana in ambito letterario: trattasi delle Parabole. A tal proposito cito, quindi, un esempio inerente all'argomento in questione:

Avverrà come di un uomo che, partendo per un viaggio, chiamò i suoi servi e consegnò loro i suoi beni. A uno diede cinque talenti, a un altro due, a un altro uno, a ciascuno secondo la sua capacità, e partì. Colui che aveva ricevuto cinque talenti, andò subito a impiegarli e ne guadagnò altri cinque. Così anche quello che ne aveva ricevuti due, ne guadagnò altri due. Colui invece che aveva ricevuto un solo talento, andò a fare una buca nel terreno e vi nascose il denaro del suo padrone. Dopo molto tempo il padrone di quei servi tornò, e volle regolare i conti con loro. Colui che aveva ricevuto cinque talenti, ne presentò altri cinque, dicendo: Signore, mi hai consegnato cinque talenti; ecco, ne ho guadagnati altri cinque. Bene, servo buono e fedele, gli disse il suo padrone, sei stato fedele nel poco, ti darò autorità su molto; prendi parte alla gioia del tuo padrone. Presentatosi poi colui che aveva ricevuto due talenti, disse: Signore, mi hai consegnato due talenti; vedi, ne ho guadagnati altri due. Bene, servo buono e fedele, gli rispose il padrone, sei stato fedele nel poco, ti darò autorità su molto. Venuto, infine, colui che aveva ricevuto un solo talento, disse: Signore, so che sei un uomo duro, che mieti dove non hai seminato e raccogli dove non hai sparso. Ho avuto paura e sono andato a nascondere il tuo talento sotto terra; ecco qui il tuo. Il padrone gli rispose: Servo malvagio e infingardo, sapevi che mieto dove non ho seminato e raccolgo dove non ho sparso; avresti dovuto affidare il mio denaro ai banchieri e così, ritornando, avrei ritirato il mio con l'interesse. Toglieteli dunque il talento, e datelo a chi ha dieci talenti. Perché a chiunque ha, sarà dato e sarà nell'abbondanza; ma a chi non ha, sarà tolto anche quello che ha. E il servo fannullone gettatelo fuori nelle tenebre: là sarà pianto e stridore di denti.


Il Signore è un fico. Perché non arriva subito a dirti STRUNZ, ti fa prima fare la cacata per intero, poi ti mazzea con gli interessi. "Lì sarà pianto e stridore di denti". Ma che grande immagine, come si può pensare qualcosa di più angosciante? Lo stridore di denti. Dio, che grande metafora.
Nell'esperienza in questione io avrei detto stridore di culo, ma va bene lo stesso.

Ballare è sicuramente libertà e senso di spontaneità, ma, quando sei una vacca svizzera che balla a cazzo di cane, è meglio che ti cionchi sul divano a lavorare a maglia.

E con questo passo e chiudo.

venerdì 25 marzo 2011

Conservo di nascosto sempre lo stesso smalto

"Zeta reticoli on my mind" sottintende il fatto di sentirsi alieni alla società, che cerca di mantenere le nostre menti legate con l'illusione nel nome della verità (illusoria), ma questa società che sembra vantaggiosa e comoda poi si risolve in morte e in un lago di sangue in nome della libertà.



Non scrivere non significa non avere nulla da dire, ma "aspettare il momento per un migliore slancio".

sabato 19 marzo 2011

Non ti fare. Fatti la tua vita.



Campagna istituzionale a cura della presidenza del consiglio dei ministri. E' come se Cicciolina dicesse di non scopare o se Bossi incentivasse i meridionali a cercare lavoro al nord.

Non è credibile.

mercoledì 9 marzo 2011

Parole chiave per la ricerca de "Il Nuovo Caffè"

- "tramonto della civiltà del vino"
- critica il mio sogno eretico
- il mio sogno eretico
- il nuovo caffè vix
- pietro verri
- se dovessi parlare di stelle o di amore uccidetemi
- пьетро верри

L'86% della popolazione virtuale giunta su questo sito, in realtà cercava ben altro. Mi chiedo:

1. Cosa cercasse l'ultimo utente.
2. Cosa si intende per civiltà del vino.
3. Chi venga a cercare Me su questo sito.

Mah.

venerdì 4 marzo 2011

martedì 1 marzo 2011

Il mio sogno eretico

Un vero fan ha il biglietto del concerto e il cd originale. Mi manca solo che ora Capa sappia di essere innamorato di me.

lunedì 14 febbraio 2011

Happy Valentine's Day

Buon San Valentino a tutti, miei cari. Sperando che questo giorno porti un po' d'amore nei cuori di tutti.

Bene dopo questa frase da Bacio Perugina dico cosa penso davvero: mi piace il San Valentino. Non la trovo né una trovata pubblicitaria, né un pretesto per scordarsi di dimostrarsi amore il resto dell'anno. Sarà che quest'anno sono particolarmente sentimentale (anche a Natale ero profondamente coinvolta), in ogni caso questo San Valentino mi ispira.

Ma sicuramente dipende dalla persona che ho accanto, che mi fa apparire speciale ogni singolo giorno... della serie ALL YOU NEED IS LOVE...

Bene, insomma, tanti auguri.

giovedì 27 gennaio 2011

Dudeismo

Il sistema delle credenze dudeista è essenzialmente una forma moderna di Taoismo epurato da ogni dottrina medica e metafisica. Il dudeismo promuove e incoraggia la pratica di "seguire la corrente" e "prenderla con filosofia" o "non prendersela" di fronte alle difficoltà della vita, credendo che questo è l'unico modo per vivere in armonia con la nostra natura interiore e con le sfide dell'interagire con altre persone. Cerca inoltre di attenuare i sentimenti di inadeguatezza che nascono in società che pongono grande enfasi su risultati e fortune personali. Conseguentemente, semplici piaceri giornalieri come fare un bagno, giocare a bowling, incontrarsi con gli amici sono visti come molto preferibili rispetto ad accumulare ricchezza e spendere liberamente denaro come metodo per raggiungere felicità e soddisfazione spirituale.

martedì 25 gennaio 2011

Let the sunshine in


Tornando a quelle atmosfere bucolico-hippies del primo periodo estivo.
Semplicemente lascio che entri il sole.

lunedì 24 gennaio 2011

sabato 22 gennaio 2011

Il saggio Peppe

C'è chi la munnezza la butta in strada e chi la tiene nel cervello.

...tu non la butti in strada, vero?

[Peppe]

Ebbene, a quanto pare no. Le mie digressioni PSEUDO FILOSOFICHE in realtà qualcosa la vogliono dire. Non è che scrivo FanFiction senza motivo, nè tantomeno mi aspetto che la storia che sto scrivendo abbia un seguito editoriale e sinceramente non è quello il mio intento. Ho ben altre cose a cui pensare. L'università per esempio. Mi mancano due esami per rientrare IN CORSO e per avere la possibilità di laurearmi in tre anni. Ce la posso fare. Ho fatto due esami PESANTI a distanza di mezz'ora l'uno dall'altro, posso permettermi ben altro adesso. E' proprio vero che i grandi obiettivi si raggiungono un passo alla volta.
Poi per il resto, tra i sospetti di spionaggio e le capate a terra di chi si crede aulico e misterioso, ho avuto il tempo per ritrattare tutte le mie teorie in merito all'amicizia, alla fiducia, al rispetto, perchè a quanto pare sarebbe il caso di dire, sempre riprendendo il saggio Peppe, "Invece di guardare la pagliuzza nel mio occhio, pienz' a trav' ca tien' ngul".

Sempre meno voglia di parlarne, a lavare la capa al ciuccio si perdono l'acqua e il sapone.

martedì 18 gennaio 2011

Non ascoltate la Réclame

Insomma, quante volte possano riempirvi la testa di slogan, fatti o frasi, pensate sempre con la vostra testa. E' un'abilità che si va perdendo giorno dopo giorno e per mantenere un briciolo di umanità va conservata. E' la sola cosa che ci distingue dalle bestie, la Ragione. Perderla sarebbe un sacrilegio. Ma a quanto pare nessuno ci dà troppo peso. In fin dei conti a che serve pensare se non pensare fa soldi, amici e nuove possibilità per arricchire una vita vuota?

Servirebbe ad acquistare un po' di quella dignità che hai venduto alla multinazionale più vantaggiosa, a questo servirebbe.


Un po' d'estate, in fondo, c'è in ogni morte.

mercoledì 5 gennaio 2011

Smile

L'importante è continuare a sorridere.

Per quante ragioni possano esserci per essere tristi, ce ne sarà sempre una in più per essere felici.