giovedì 29 novembre 2012

mercoledì 28 novembre 2012

domenica 18 novembre 2012

Epic Win!


Come un corridore sulla linea del traguardo, affannato e stanco, sono arrivata alla fine dell'università triennale. La tesi sta venendo fuori da sola, gli esami sono terminati. Voglio condividere con voi questa gioia. Cheers!

giovedì 15 novembre 2012

I love Spamming

A parte un tizio che cercava un certo George Lennon sul Nuovo Caffè, ultimamente c'è ben poco da essere spensierati. La crisi economica, come tutti sappiamo, ci ha inghiottiti nella sua voragine, la disoccupazione continua a rosicchiarci le ossa e non ci resta che farci prendere a manganellate in piazza mentre si cerca di manifestare un disagio per troppo tempo nascosto agli occhi dei media. Tuttavia qualche volta arriva una buona notizia.

9/11/2012
Buongiorno ben amato.
Non ho un altro mezzo per comunicare con voi che di farvi pervenire questo messaggio. Sono nel disperazione ed il mio cuore purga al momento o vi faccio questo messaggio che spero attirerà la vostra attenzione. Sono la signora BONNAFOUX Monique Gilberte, nata il 14 settembre 1953 a DIOU in Francia. Soffro di un cancro rimpinza che è in fase terminale, cioè che sono condannato ad una morte certa. Il mio medico curante lo ha appena informato che i miei giorni sono contati a causa del mio stato di salute degradato. La mia situazione matrimoniale è tale che non ho alcuna persona a che potrei legare la mia eredità. È dunque per questa ragione che vorrei in modo gentile e per aiutarmi a venire in aiuto ai poveri, legarvi la mia eredità che tocca un valore di 2,7 milioni di euro affinché possiate servirsene per creare una fondazione che porterà il mio nome. Vorrei che mi comunicavate le informazioni seguenti:
 1 - il vostro nome completo
2 - il vostro indirizzo esatto
3 - il vostro numero di telefono diretto e possibilmente, il vostro numero di fax.
 Intendo sulla vostra buona volontà e soprattutto il buono impiego di questi fondi per realizzare la mia opera. Cioè il desiderio che non ho potuto realizzare mentre ero ancora in buona salute. Sono seria poiché dall'emissione di questa malattia, non avevo avuto l'idea di fare questo regalo ma visto il mio stato di salute che si degrada giorno dopo giorno, ciò mi è stato consigliato ed ho trovato appena l'idea di fare regalo della mia fortuna ad una persona anonima come voi per ciò che possa realizzare il mio desiderio. È dunque e mi sono servito da netto a scegliere la persona felice ed onesta che dio a messo sul mio cammino che beneficerà di questo regalo e che potrà realizzare i miei desideri. NB: Infatti ho già versato una grande parte il mio denaro ad organizzazioni ha caratteri umanitari e ONG ma in realtà, alcuni responsabili di queste dette organizzazioni lo hanno utilizzato spesso a titolo personale e questo è realmente spiacevole in Africa. Che dio li benedica.

14/11/2012
CIAO BEN AMATO

IO VOI CONTATTO OGGI POICHE BEN VERO CHE NON CI SI CONOSCA NON CIO NON IMPEDISCE QUESTO GESTO DA PARTE MIA. NOMINO SIG.RA BONNAFOUX MONIQUE GILBERTE NATA IL 14-09-1953 IN FRANCIA , MA PER RAGIONE PARTICOLARE HO DELL'ESSERE UN'AVVENTUROSA ALLA RICERCA DI IO NON SANNO CHE. 
LA RAGIONE CHE LA SPINGE A VOI SIETE IL SEGUENTE: 

VORREI PASSARE PER IL VOSTRO CANALE PER FARE UN'OPERA DI CARITA ANONIMATO NEL VOSTRO DIPARTIMENTO. È UNA DONAZIONE IN UN CERTO QUAL MODO E SI ALZA ALLA SOMMA DI 2.7 MILIONI DI EURO. LA MIA SITUAZIONE MATRIMONIALE E TALE CHE NON HO NE CONIUGE ED ANCORA MENO BAMBINI A CHE POTREI LEGARE QUEST'EREDITA, E SOFFRO ATTUALMENTE, DI UN CANCRO DI GOLA E DI UNO ESTHESIONEUROBLASTOME MALATTIA ORFANA ED INCURABILE, E PER CIO SOLTANTO IO VOGLIA IN MODO GENTILE E PER AIUTARE BAMBINI PRIVATI DARVI QUESTO DICE EREDITA DI REALIZZARE QUESTA OPERA DI CARITA. SE SIETE D'ACCORDO VORREI AVERE 

INFORMAZIONI SEGUENTI: 
IL VOSTRO NOME COMPLETO 
IL VOSTRO CONTATTO 
UN NUMERO DI FAX 

CONTO SULLA VOSTRA BUONA VOLONTA ED ANCHE IL BUONO IMPIEGO DI QUESTI FONDI PER QUESTA OPERA. 

SIG.RA MONIQUE



Non che un cancro sia una buona notizia, ma che una sconosciuta francese vedova e senza eredi voglia donarti 2,7 milioni di euro, beh, è una bella botta di fortuna.

sabato 3 novembre 2012

giovedì 1 novembre 2012

28 secondi dopo

Oggi, dopo aver trascorso la notte di Halloween tra orge e baccanali, voglio ridonare un po' di sobrietà a questo posto. Per questo non tratteremo le esperienze di chi si è spaccato il fegato a furia di cicchetti o birre a basso costo o di chi ha approfittato della notte delle streghe per derubare e stuprare vecchiette. Piuttosto parleremo di cultura. Si dà il caso che abbia avuto l'occasione di conoscere Antonio Liccardo, al secolo Zi 'Ntonio (Tony Vice per gli amici), brillante blogger e neofita del mondo della scrittura impegnata. Per quale motivo ha scritto un libro? E' quello che un po' tutti noi ci chiediamo, tuttavia il suo sito internet recita:
La scrivania può strabordare di foglietti, salatini secchi e gocce di Chinotto incrostate, ma i nostri spazi internet devono profumare di varechina.
Da ciò si deduce il brillante carattere e la tenacia con la quale Tony affronta la sua avventura letteraria. Ma a questo punto sorge spontanea la domanda: chi te lo fa fare? O meglio, da dove trai l'ispirazione per dedicarti all'hobby della scrittura? Nella sua biografia troveremo le risposte:
Quando trovo qualche minuto primo tra bisinìss, studio matto e disperatissimo, l'ernia morale che saltuariamente si fa pesare, mi metto a scrivere. Sì, scrivo: non costa una mazza, impegna la mente meglio del Sudoku, puoi far morire chi vuoi quindi sfoga, è una scusa per rimanere più tempo seduti sul water. E quando manco la scrittura funziona come antidolorifico, passo ad altro, a qualsiasi altra cosa. Ma ritorno alla fin fine al mio primo amore, alla mia puttana, sempre. Alla scrittura.
La vita del Sommo, tuttavia, non è altro che una collezione di successi, dai blog alle raccolte di racconti alle pubblicazioni sul web. Cliccando QUI potrete ammirare parte delle sue opere.
28 SECONDI DOPO è l'opera che ha portato via più fatica e sudore della gestazione di un cucciolo d'elefante, ma dopo ben un lustro ha visto la luce fuori dal tunnel e, finalmente, è in vendita. Cliccando QUI potrete leggerne un'anteprima. Il libro nasce come blog e diventa ciò che è grazie al sostegno di amici e parenti che, tuttavia, non se lo comprerebbero manco a due euro, ma è il pensiero che conta. Con ciò faccio ancora tanti complimenti all'Autore e lo invito a continuare a sparare cazzate scrivere ancora per allietare le nostre evacuazioni intime.